Piemonte: fondo per vittime incidenti sul lavoro

di Teresa Barone

scritto il

La Regione Piemonte attiva il fondo di solidarietà per i familiari delle vittime sul lavoro: previsti contributi fino a 10 mila euro.

La Regione Piemonte ha creato un fondo di solidarietà a favore dei familiari delle vittime di incidenti sul lavoro: attraverso un contributo di 10 mila euro, infatti, la Regione offre sostegno ai familiari dei lavoratori deceduti a causa di incidenti sul lavoro.

Fondo solidarietà vittime incidenti sul lavoro

A erogare i contributi sarà l’Agenzia Piemonte Lavoro su incarico della Regione Piemonte, tuttavia il fondo è accessibile solo alle famiglie delle vittime di incidenti accaduti a partire dal 1 gennaio 2007.

Si tratta di un aiuto economico che non può essere cumulato con quanto previsto dall’art. 12 della legge regionale n. 23 del 10 dicembre 2007, riservato ai congiunti delle vittime appartenenti alle forze armate e deceduti per causa di servizio.

Beneficiari dei contributi sono sia il coniuge e i figli della vittima, anche in caso di separazioni, sia i genitori o i fratelli e le sorelle.

Le domande devono essere presentate presso l’Agenzia Piemonte Lavoro con sede a Torino.

Maggiori informazioni sono reperibili sul sito della Regione Piemonte