Terremoto Emilia: capannoni in comodato d’uso per le PMI

di Teresa Barone

scritto il

Assilea concede in usufrutto locali a uso industriale alle piccole e medie imprese emiliane colpite dal sisma, a titolo gratuito o a prezzi agevolati.

A favore delle PMI emiliane colpite dal terremoto arriva un’altra iniziativa volta a favorire la ripresa delle attività in breve tempo, senza attendere i lunghi tempi necessari per compiere gli interventi di ricostruzione.

Un nuovo progetto lanciato da Assilea, l’associazione a capo di numerosi operatori di leasing italiani, infatti, mette a disposizione delle imprese danneggiate dal sisma capannoni e immobili a uso industriale di proprietà delle società di leasing e al momento in attesa di vendita o di rilocazione, a titolo gratuito o a prezzi calmierati.

Leasing unito

L’iniziativa di solidarietà si chiama “Il Leasing unito per la ripresa dell’Emilia”, e coinvolge le Province di Bologna, Modena, Ferrara, Reggio Emilia, Mantova e Rovigo.

Le imprese in attesa della messa in sicurezza delle strutture produttive, oppure temporaneamente impossibilitate a riprendere l’attività a causa del grave danneggiamento dei locali, potranno così usufruire dei capannoni messi a disposizione da Assilea.

Per chiedere l’usufrutto dei capannoni è necessario accedere al sito Assilea.it e verificare la disponibilità degli immobili, inviando la richiesta direttamente dal portale.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali