Twitter pensa alle aziende: presto funzionalità business “impresa – cliente”

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Previsti per fine anno nuovi strumenti e servizi Twitter pensati espressamente per aiutare le aziende a comunicare con i clienti. Accantonata al momento l'ipotesi di puntare sulla pubblicità

Niente Advertising online nell’immediato futuro di Twitter, che si dichiara intenzionata a seguire una via differente per incrementare i ricavi legati al suo servizio di microblogging, scommettendo su soluzioni per aziende. Entro fine anno, infatti, arriveranno nuovi strumenti e servizi pensati espressamente per un’utenza business.

In particolare, farà presto la sua comparsa uno tool per utenti commerciali, chiamato “Lightweight analytics” e una directory di account commerciali per la certificazione delle aziende su Twitter.

Si tratterà in definitiva di prodotti in grado di aiutare le aziende ad utilizzare lo strumento di microblogging per comunicare con i clienti.

Come dichiarato dal co-fondatore di Twitter Biz Stone, il mercato enterprise presenterebbe notevoli opportunità di guadagno; una scelta considerata altamente strategica e preferibile alla classica vendita di spazi pubblicitari.

«Ci sono alcune ragioni per le quali non stiamo perseguendo la pubblicità», ha commentato Stone: &laquo:una è che non ci interessa abbastanza». La pubblicazione su Twitter di inserzioni pubblicitarie accanto ai messaggi potrebbe infatti, a detta di Stone, infastidire gli utenti e richiederebbe la creazione di un team specializzato.

La società sarebbe inoltre in trattativa con alcuni operatori di telefonia mobile al fine di garantire il funzionamento di Twitter anche sulle loro reti tramite SMS.

Quel che è certo, è che Twitter sta entrando con passo deciso anche negli ambienti business e soprattutto CRM, come dimostrano recenti iniziative come “Salesforce CRM for Twitter” al momento in via di sviluppo.

I Video di PMI

Pensioni: tutti i modi per ritirarsi nel 2020-21