Punto In.Formativo per le imprenditrici bergamasche

di Marianna Di Iorio

scritto il

Punto In.Formativo dell'Impresa Donna ha reso noto che sono aperte le adesioni per la VI edizione 2007 del progetto che aiuta le imprenditrici di Bergamo

Punto In.Formativo dell’Impresa Donna ha reso noto che sono aperte le adesioni alla VI edizione anno 2007 per le imprese a prevalente partecipazione femminile.

Punto In.Formativo dell’Impresa Donna è un’organizzazione, attiva dal 2002 e con sede centrale presso l’Associazione artigiani di Bergamo, che ogni anno si propone di seguire per un determinato arco di tempo (circa un anno) un campione di aziende al femminile alle quali è assegnato un numero di ore di consulenza personalizzata e gratuita.

Si tratta di un progetto finanziato dalla Camera di Commercio di Bergamo che ha lo scopo di accompagnare le imprese, principalmente nella fase di avvio, attraverso sistemi di tutoraggio e mentoring per accrescere le competenze delle imprenditrici.

In particolare, Punto In.Formativo dell’Impresa Donna considera le adesioni per un numero minimo di 60 aziende a un numero massimo di 75. Le imprese, principalmente le PMI, sono scelte nel settore dell’artigianato e tra tutte quelle che si trovano in situazioni particolari tali da richiedere una consulenza.

Alle aziende che aderiranno sarà fornito un ticket che andrà da un minimo di 16 ore a un massimo di 20 ore per la consulenza personalizzata. La consulenza sarà gestita da un gruppo di professionisti che saranno controllati attraverso la supervisione di Bergamo Formazione (azienda speciale della Camera di Commercio per l’orientamento, la consulenza e la formazione). I professionisti rappresenteranno un punto di riferimento fisso per l’intera durata del progetto e il loro compito principale sarà quello di valutare l’andamento del lavoro svolto.

Per avere maggiori informazioni è possibile accedere al sito Internet di Punto In.Formativo dell’Impresa Donna.