Pmi Toscana: oltre la crisi con l’innovazione tecnologica

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

E' accordo tra Firenze Tecnologia e Federmanager Toscana per fornire alle imprese del territorio assistenza e servizi per l'innovazione tecnologica, prendendo le risorse dalle stesse Pmi toscane

Le risorse per l’innovazione nella regione Toscana ci sono: partendo da tale assunto, occorrerebbe semplicemente mettere in contatto impresa acquirenti e fornitrici. A fare da ponte sarà Firenze Tecnologia, grazie ad un accordo siglato con Federmanager Toscana.

Si tratta di una una struttura di circa 1800 dirigenti divisa in realtà imprenditoriali attive sul mercato nazionale e internazionale; un patrimonio di esperienze e conoscenze che potrebbe rivelarsi essenziale per favorire all’interno delle aziende i processi di innovazione.

Processi che assumono attualmente un’importanza primaria per rendere le piccole e medie imprese capaci di reagire con vigore alla crisi internazionale.

L’iniziativa permetterà di sviluppare ulteriormente un progetto di collaborazione già avviato nel 2008 nell’ambito di un progetto di supporto strategico alla commercializzazione di prodotti di alta tecnologia, e di estendere alle Pmi l’utilizzo delle risorse finanziarie già destinate dalla Regione Toscana.

La collaborazione fra Federmanager Toscana e Firenze Tecnologia servirà in particolare alle Pmi per rendere più semplice l’acquisizione di servizi ad alta specializzazione e qualificati, mirati alla ricerca e allo sviluppo di nuovi prodotti, alla razionalizzazione dei processi produttivi e distributivi, all’esplorazione di nuovi mercati e alla nascita di nuove imprese.

I Video di PMI

Decreto Agosto: le misure del pacchetto lavoro