Pisa: dalla Camera 1 mln per le imprese

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

La Camera di Commercio di Pisa e la Provincia stanziano quasi un milione di euro mirati al sostegno delle imprese pisane per tutto il 2009 e alla loro valorizzazione, anche all'estero

È vicina al milione di euro la cifra stanziata dalla Camera di Commercio di Pisa e dalla Provincia nei confronti delle imprese pisane in una forma di impegno verso il loro sostentamento nel corso del 2009. Diversi gli ambiti considerati, che comprendono innovazione tecnologica, valorizzazione delle aziende e competitività all’estero.

Le misure varate, nate dalla necessità di far fronte alla dilagante crisi economica, comprendono 500.000 euro di fondo rotativo pensati per l’innovazione tecnologica; la Camera di Commercio partecipa così al capitale di rischio di imprese ad alto potenziale di crescita sottoscrivendo quote di capitale sociale.

Altri 300.000 euro sono a disposizione di tutte le aziende che intendono valorizzare professionalità, conoscenze, vocazioni e tutelare la proprietà intellettuale, il tutto in un’ottica di crescita a livello aziendale a tutto tondo. Le domande potranno essere presentate nel corso di tutto il 2009.

120.000 euro sono a disposizione per promuovere competitività sia sul territorio nazionale che internazionale, incentivando la partecipazione a fiere e mostre estere. Tale tipologia di domanda non potrà però essere accolta oltre il 31 ottobre 2009.

Sono 70.000 invece gli euro riservati allo sviluppo della competitività all’interno delle micro e piccole imprese nel loro percorso di internazionalizzazione, con progetti mirati alla penetrazione all’interno dei mercati esteri. La domanda in questo caso dovrà essere presentata entro il 30 giugno 2009.

Non manca il sostegno con altri 250.000 euro all’immagine di Pisa, intesa come meta per il turismo; il finanziamento si riferisce alla creazione di promozioni e iniziative turistico-commerciali. I progetti dovranno essere presentati entro il 30 Giugno 2009.

Informazioni e le modulistica presso il sito camerale oppure su richiesta all’Ufficio Promozione della Camera di Commercio di Pisa. Le domande, che dovranno pervenire all’ente camerale pisano, saranno valutate dall’azienda speciale per i servizi finanziari presso la Camera di Commercio.

I Video di PMI

Pensioni: tutti i modi per ritirarsi nel 2020-21