“Progetto Grow Up” per promuovere l’high-tech a Genova

di Marianna Di Iorio

scritto il

Dixet, organizzazione che raccoglie diverse imprese genovesi, ha deciso di lanciare il progetto Grow Up, per promuovere lo sviluppo dell'high-tech a Genova

Per promuovere lo sviluppo dell’high-tech e dell’economia della conoscenza a Genova, Dixet, in collaborazione con Confindustria Genova, ha deciso di lanciare il progetto “Genova Grow Up”.

Dixet, organizzazione che si occupa dell’elettronica e delle tecnologie avanzate, raggruppa oltre 110 aziende di cui la maggior parte di piccole e medie dimensioni, e ha come obiettivo quello di creare una massa critica in grado di produrre innovazione, attraverso la concentrazione di risorse e di attività formative e tecnologiche.

Il progetto si basa su una serie di incontri, aperti al pubblico, in cui saranno presentati esempi di imprese innovative operanti a Genova nel settore dell’high-tech. Gli incontri avranno una cadenza bimestrale a partire dal primo che si è svolto nella giornata di ieri, dove è intervenuto Maurizio Cuzari, Presidente e Amministratore Delegato di Sirmi che ha trattato il tema dell’ICT.

Le imprese che possono presentare i propri casi di studio sono le Start Up, le Spin off e le PMI in via di sviluppo, che sono alla ricerca di nuovi soci o di nuovi capitali. Agli incontri potranno partecipare anche le Istituzioni appartenenti al settore economico-finanziario e alle Università.

L’iniziativa di Dixet rientra in una serie di progetti volti a rendere innovativa la città di Genova: ne sono un esempio le attività del Distretto Tecnologico sui Sistemi Intelligenti Integrati e il progetto “Leonardo” che puntano a sostenere l’innovazione tecnologica all’interno delle imprese.

Le aziende che volessero presentare, nel corso degli incontri, le proprie attività dovranno rivolgersi alla Segreteria di Dixet all’indirizzo di posta elettronica segreteria@dixet.it.