Modena: bando ICT per piccole e medie imprese

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Al via la richeista di acesso al fondo per Pmi modenesi. Obiettivo, incentivare l'innovazione tecnologica delle aziende locali

La Camera di Commercio, la Provincia e il Comune di Modena hanno creato un fondo rotativo (pdf) destinato alle piccole e medie imprese della provincia di Modena operanti nei settori manifatturiero e nei servizi alla produzione, al fine di incentivare l’innovazione tecnologica e le attività di ricerca industriale.

Il fondo rotativo consiste in circa 8 milioni di euro più una quota di circa 900.000 euro per l’abbattimento tassi, al quale si aggiungono fondi messi a disposizione dal sistema bancario locale a tassi particolarmente agevolati.

Grazie alle risorse messe a disposizione dalle banche locali sarà così possibile erogare mutui agevolati alle imprese ritenute idonee non superiori a 200.000 euro e non inferiore ai 25.000, con tasso di interesse a carico delle imprese pari all’1,5%, il tutto per una durata massima di 48 mesi e con rimborso trimestrale delle quote.

Le domande online dovranno pervenire al sito del Fondo Innovazione a partire dal 12 al 21 maggio (ore 12.00), attraverso la compilazione di un apposito modulo online. Le richieste potranno pervenire anche corredate di firma digitale.

Un apposito comitato tecnico provvederà entro 60 giorni a valutare le domande pervenute in merito alla fattibilità, all’innovazione e alla addizionalità del progetto. Le banche locali che aderiscono al progetto si incaricheranno successivamente di valutare l’affidabilità e le possibilità di finanziamento delle imprese meritevoli.

I Video di PMI

Quota 100: regole, pro e contro