APE volontario e cumulo pensione

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

ZERObit chiede

Sono in attesa della Certificazione del diritto all’APE volontario. Per presentare contestuale domanda INPS di pensione di vecchiaia, come posso fare per utilizzare il cumulo con contributi in un’altra Cassa, che risulta anche la mia ultima gestione?

Barbara Weisz risponde

Di norma, la domanda di APE Volontario, quella di pensione e quella per utilizzare il cumulo dei contributi sono tre pratiche diverse.

  • Prima si presenta richiesta di certificazione del diritto APE (requisito contributivo soddisfatto se i 20 anni di contribuzione previsti sono versati in un’unica gestione); dopo averla ricevuta si presenta la domanda di pensione di vecchiaia (che richiede esclusivamente il requisito anagrafico) e, contestualmente, si inoltra la domanda vera e propria di APE (erogazione del prestito).
  • Il cumulo dei contributi può servire a maturare una pensione più alta: la domanda va presentata all’ultimo ente previdenziale in cui sono stati versati i contributi. Sarà poi quest’ultimo a coordinarsi con gli altri enti per gestire la pratica.

La sua situazione è complicata dal fatto che lei deve presentare la domanda di pensione di vecchiaia contestualmente a quella di APE, e contemporaneamente utilizzare un cumulo che le serve non per il diritto all’APE ma per il calcolo dell’assegno della pensione di vecchiaia. Le conviene chiedere al suo ultimo ente previdenziale di appartenenza quando è opportuno fare la domanda di cumulo, spiegando bene la sua situazione.