Ricalcolo pensione dopo riscatto

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Franco chiede

L’INPS ha accolto la domanda di riscatto di periodi lavorati nel 1976 (a.13 L.1338/62), di conseguenza rientrerei nel calcolo retributivo ma, essendo già in pensione da 8 mesi con  il sistema misto, devo fare  domanda di ricalcolo o aspettare?

Barbara Weisz risponde

Lei deve ottenere una ricostituzione della pensione, l’operazione che consente il ricalcolo dell’assegno in base a nuova contribuzione, ad esempio da riscatto (come nel suo caso), accreditata dopo la decorrenza della pensione stessa.

=> Ricostituzione pensione: come funziona

La normativa di riferimento è l’articolo 5 del Dpr 488/1968 in base al quale, se intervengono nuovi contributi per periodi anteriori alla data di inizio della pensione, l’assegno è riliquidato con effetto dalla data di decorrenza originaria, secondo le norme in base alle quali essa è stato calcolato.

La ricostituzione può anche avvenire d’ufficio però nel suo caso credo si debba fare richiesta. La domanda per la ricostituzione della pensione si presenta all’INPS, utilizzando l’apposito servizio online.

Per capire se il ricalcolo determinerà il passaggio da una pensione con sistema misto a una retributiva – grazie ai contributi da riscatto riferiti a periodi antecedenti il 1996 – deve parimenti informarsi presso l’INPS o fare prima un passaggio al patronato.

=> Pensione retributiva con il riscatto dei contributi

Di fatto, dovrebbe essere così.