CPI Emilia-Romagna: servizi potenziati e offerte di lavoro

di Redazione PMI.it

scritto il

Piano di potenziamento per i Centri per l’Impiego dell’Emilia-Romagna: bando per nuove assunzioni e percorsi di aggiornamento professionale.

La Regione Emilia-Romagna ha varato il piano di potenziamento dei Centri per l’Impiego e delle politiche attive del lavoro, iniziativa volta a consolidare lo sviluppo dei servizi dei CPI e investire sulle infrastrutture, sulle competenze del personale e su nuove assunzioni. Il Piano prevede investimenti per oltre 76 milioni di euro destinati alle strutture, a potenziare le risorse per le reti di comunicazione, ma anche a incrementare gli organici del personale.

È previsto un nuovo bando per selezionare 85 persone da assumere con contratto di formazione lavoro, che si aggiungeranno ai 260 addetti già operativi in modo da portare la copertura dell’organico al 75% delle necessità, nel periodo compreso tra la fine di quest’anno e l’inizio del 2022. Grazie al contratto di formazione lavoro sarà possibile reclutare giovani con un’età massima di 32 anni, che abbiano conseguito la laurea o il diploma di scuola superiore.

Le risorse stanziate in Emilia-Romagna, inoltre, saranno impiegate per potenziare i sistemi digitali e informativi dei Centri per l’Impiego presenti sul territorio regionale. A beneficiare dei fondi sarà anche il personale in servizio, che potrà accedere a percorsi di aggiornamento professionale, anche con Master universitari.