Tratto dallo speciale:

Pensioni di maggio: calendario pagamenti e lettura cedolino

di Redazione PMI.it

scritto il

Guida alla lettura del cedolino della pensione di maggio 2021 e calendario dei pagamenti per chi riscuote l'assegno previdenziale alle Poste.

Il cedolino della pensione di maggio, accessibile dal sito INPS tramite servizio online, (si può anche richiedere l’invio a casa) consente ai pensionati di verificare l’importo erogato dall’INPS e conoscere il motivo di eventuali riduzioni (ad esempio per conguagli d’imposta e trattenute). Vediamo di seguito cosa contiene in particolare il cedolino della mensilità di maggio 2021, ricordando che anche per questo mese il pagamento ed il ritiro presso le Poste è anticipato a causa dell’emergenza Covid, ragion per cui è possibile ritirare agli sportelli Postamat o all’ufficio posta la propria pensione in base al seguente calendario, dal 26 al 30 aprile (ma con valuta 3 maggio):

  • A-C: lunedì 26 aprile;
  • D-G: martedì 27 aprile;
  • H-M: mercoledì 28 aprile;
  • N-R: giovedì 29 aprile;
  • S-Z: 30 venerdì aprile.

Prelievo pensioni d’oro

Poiché a febbraio sono iniziate le verifiche sulle trattenute 2020 a titolo di riduzione delle pensioni di importo elevato (pensioni d’oro), in caso di conguaglio negativo, è stato avviato il recupero in quattro rate. Sul rateo pensione di maggio viene quindi effettuato il recupero della quarta rata del conguaglio.

Trattenute fiscali

Sul rateo di pensione di maggio, oltre all’IRPEF mensile, vengono trattenute le addizionali regionali e comunali relative al 2020, effettuate in 11 rate nell’anno successivo a quello cui si riferiscono. Inoltre, continua a essere applicata la trattenuta per addizionale comunale in acconto 2021 (da marzo a novembre). Nel cedolino pensione di maggio c’è infine il recupero delle ritenute IRPEF 2020, in caso di necessario conguaglio.

I Video di PMI