Lombardia: semplificazioni per imprese e cittadini

di Redazione PMI.it

scritto il

Cosa prevede la nuova legge sulla semplificazione varata dalla giunta lombarda: burocrazia più snella per favorire la ripartenza delle imprese.

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato la nuova legge sulla semplificazione, mirata ad agevolare la vita dei cittadini e aiutare le imprese a sviluppare maggiore competitività. Alla base dell’iniziativa c’è  lo snellimento amministrativo e la riduzione degli oneri a carico di chi compie determinate procedure.

Le novità sono numerose, dalla creazione del cassetto fiscale per snellire il rapporto tra contribuenti e amministrazione regionale all’utilizzo della blockchain per abbattere i tempi dei rilasci di certificazioni e documenti.

Per quanto riguarda le imprese, il quadro normativo introduce semplificazioni volte a garantire sempre meno burocrazia, che si aggiungono ai diversi procedimenti semplificatori già introdotti in precedenza. Viene introdotto, ad esempio, il fascicolo informatico d’impresa, mentre il Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale (PAUR) consentirà procedure più rapide per l’edilizia, la rigenerazione urbana e le pratiche antisismiche.

In questo modo – ha commentato il presidente della Regione Lombardia – aiuteremo le imprese a ripartire, guardando al futuro con ottimismo e speranza dopo il durissimo periodo dei mesi scorsi dovuto al Covid-19.

Con questo impianto normativo renderemo più snella, veloce ed efficace la nostra burocrazia consentendo di attrarre più investimenti anche a livello internazionale.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali