Aree di crisi: sblocco ammortizzatori sociali

di Redazione PMI.it

scritto il

Siglato in Lazio l’accordo per la gestione degli ammortizzatori sociali dedicati alle aree di crisi complessa.

È stato siglato in Lazio l’accordo con le parti sociali per la gestione degli ammortizzatori sociali dedicati alle aree di crisi complessa. Ammontano a 25milioni di euro le risorse concesse alla Regione da parte del Governo, al fine di soddisfare le esigenze dei lavoratori e in particolare circa 1500 disoccupati di Frosinone e Rieti che sono usciti dal mondo del lavoro e non hanno ancora trovato un’occupazione.

=> Contratto di ricollocazione in Lazio

Secondo l’intesa, saranno attivati percorsi di politiche attive del lavoro per i beneficiari della mobilità in deroga: in particolare, fino all’età di 58 anni le persone potranno svolgere tirocini di lavoro presso le imprese, mentre gli over 58 potranno essere convocati da parte degli enti locali per partecipare a lavori di pubblica utilità.

Resta valida, in ogni caso, la politica attiva del Contratto di Ricollocazione Generazioni a cui possono far riferimento tutti i disoccupati del Lazio con più di 29 anni. È possibile partecipare a un percorso intensivo e personalizzato di reinserimento al lavoro, anche in proprio. Le imprese che assumono possono inoltre ottenere il bonus occupazionale.

I Video di PMI

Reddito di cittadinanza: requisiti e sussidio