Sisma Centro Italia: sostegno al reddito prorogato

di Redazione PMI.it

scritto il

Confermata la proroga del sostegno al reddito concesso ai lavoratori delle Regioni del Centro Italia colpite dal sisma del 2016.

L’INPS ha annunciato la proroga delle misure di sostegno al reddito previste per l’anno 2018 a favore delle popolazioni delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria coinvolte dagli eventi sismici accaduti a partire dal 24 agosto 2016.

Attraverso il messaggio n. 3277 dello scorso 5 settembre, infatti, l’Istituto ha reso nota la prosecuzione della convenzione siglata il 23 gennaio 2017 tra il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Ministro dell’Economia e delle Finanze e i presidenti delle Regioni Abruzzo, Marche, Lazio e Umbria, ritenuta valida anche nell’annualità 2018 e attiva fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

È sempre l’INPS a sottolineare come gli eventi sismici a cui si riferisce la convenzione riguardano non solo il periodo 24 agosto/20 ottobre – 31 dicembre 2016 ma anche quanto avvenuto nel mese di gennaio 2017.

Secondo la convenzione, possono beneficiare di un’indennità pari al trattamento massimo di integrazione salariale, con relativa contribuzione figurativa, i lavoratori del settore privato compreso quello agricolo che a causa del sisma non possono svolgere regolare attività lavorativa.