Inserire un watermark in un documento di Word 2010

di Giulio Vito de Musso

scritto il

Siglare un documento privato, o coperto da diritto d’autore, con un watermark può risultare efficiente per scongiurare copie pirata o diffusione non autorizzata del proprio materiale. Per lo meno può servire per comunicare una certa informazione pubblica importante.

Vedremo oggi come Word 2010 renda molto semplice l’inserimento di watermark in un documento.

La maniera più semplice e diretta per inserire un contrassegno nel proprio documento si ha cliccando “Page Layout” -> “Watermark” e scegliendo uno degli stili da applicare fra quelli presenti.

Un vantaggio di questo approccio è l’immediatezza del metodo. Tuttavia non si è totalmente liberi sulle proprietà del contrassegno.

A tal scopo nello stesso pulsante “Watermark” è presente la voce “Custom watermark” che, tramite una semplice e immediata finestra, permetterà di impostare alcuni parametri avanzati sul watermark.

In particolare è possibile scegliere un’immagine (“Picture watermark“) o un testo (“Text watermark“). In quest’ultimo caso è possibile scegliere lingua, font, grandezza del carattere, colore, trasparenza e allineamento. Il testo del watermark è a propria discrezione.

Nel caso in cui volessimo eliminare il watermark clicchiamo “Remove watermark” all’interno dello stesso menù.