Moduli email con Microsoft InfoPath Designer 2010

di Agnese Bascià

scritto il

Non è sicuramente l’applicativo Office più comune, anche perché somiglia più a un framework piuttosto che a un software come Word, ma InfoPath Designer può fare la differenza fra un lavoro amatoriale e uno professionale.

InfoPath Designer permette la creazione di moduli, form ed elementi base che si possono utilizzare per la raccolta di informazioni presso terzi o per l’invio delle stesse in forma standardizzata.

Per esempio, con InfoPath in versione 2010 (ma anche la 2007 lo permetteva), possiamo creare un form da mandare via email per farlo compilare al destinatario.

Lanciamo InfoPath Designer e nella schermata principale scegliamo il template “email” e facciamo click sul pulsante “Design this form”. All’interno di questo, dovremo inserire i campi che interessano.

form

Per citare qualche utilizzo di questo template, possiamo inserire all’interno del corpo del form un campo data, che verrà aggiornato da chi compilerà il modulo e un pulsante per l’inserimento di un’immagine.

Per cancellare il testo proforma che viene visualizzato, basta cliccarci sopra; possiamo così editare un titolo per il modulo e un sottotitolo esplicativo per chi deve compilarlo.

Per inserire un campo data, andiamo nella tab “Home” e clicchiamo sul pulsante “Text Box”; selezioniamolo e clicchiamo con il tasto destro del mouse: da questo menu a cascata selezioniamo la voce “Text Box Properties” e nella finestra di dialogo posizioniamoci nella scheda “Data”.

Qui modifichiamo il nome del campo e il tipo di campo scegliendo “Date”. Chiudiamo con un click su Ok quando abbiamo finito.

Per inserire un pulsante di selezione delle immagini, copiamo e incolliamo il campo precedente e aprendo il precedente menu da tasto destro, selezioniamo la voce “Change control | Picture”.

Salviamo il modulo e successivamente, dal menu “File”, clicchiamo su “Quick Publish” per aprire il modulo con un client di posta elettronica e inviarlo ai destinatari per la compilazione.

I Video di PMI

Quota 100: regole, pro e contro