Intervalli di celle protetti in Microsoft Excel 2007

di Agnese Bascià

scritto il

Un foglio di lavoro interamente protetto non consente agli altri utenti di poter inserire dati e di contro un foglio di calcolo senza protezione potrebbe essere interamente modificato.

A volte, quindi, può essere utile consentire la modifica di alcune celle, proteggendo un intervallo specifico con una password diversa da quella di protezione dell’intero foglio di calcolo, in modo da poter operare sulle celle di quell’intervallo, senza intaccare la protezione del foglio.

Per effettuare una protezione differenziata di un foglio di calcolo Excel 2007, possiamo procedere come segue. Andiamo nella tab “Revisione” e clicchiamo sul comando “Consenti agli utenti la modifica degli intervalli”; si aprirà una finestra.

Sbloccare le celle

Clicchiamo sul pulsante “Nuovo” e accediamo alla finestra di creazione del nuovo intervallo. In questa finestra diamo un nome all’intervallo, quindi clicchiamo sul piccolo bottone accanto alla riga “Riferito a celle”; spostiamoci sul foglio e selezioniamo le celle che vogliamo proteggere con una specifica password.

Ora inseriamo una password, che ci verrà chiesto di confermare; saremo riportati sulla prima finestra, clicchiamo su “Proteggi foglio“, inseriamo un’altra password e confermiamola.

Se proviamo ora a inserire dati nelle celle dell’intervallo protetto, si aprirà un pop-up che ci chiederà la password per sbloccare la protezione delle celle, mentre se tenteremo di modificare le celle al di fuori di questo intervallo saremo bloccati da un avviso che ci informa che il foglio è protetto.

I Video di PMI

Quota 100: regole, pro e contro