Usare una maschera per filtrare una query in Access

di Gianfranco Budano

scritto il

Ci sono delle volte in cui ci tocca cambiare continuamente il filtro di una query. Magari si tratta di una query che alimenta un report.

Può succedere che il filtro da inserire sia costituito da un codice, quindi non facilmente memorizzabile.

Effettuare questa operazione, inoltre, può risultare abbastanza farraginoso e poco “amichevole” se gli utenti che dovranno utilizzare la nostra applicazione non sono particolarmente esperti.

In tutti questi casi può essere molto utile utilizzare i campi di una maschera come oggetti all’interno dei quali memorizzare le informazioni-filtro.

Creiamo una maschera, quindi, nominiamo i campi con nomi semplici e creiamo un pulsante che apra la nostra query.

Supponiamo che all’interno della query siano presenti un campo “Anno” e un campo “Mese” da filtrare.

Se avremo nominato allo stesso modo i corrispondenti campi della maschera non ci resta che inserire il seguente codice all’interno dei criteri della nostra query:

=forms.NomeMaschera.Anno

=forms.NomeMaschera.Mese

Fatto ciò, da ora in poi potremo limitarci ad aprire solo la maschera, immettere i criteri di filtro (Anno e Mese) e premere il pulsante che lancia la nostra query.

Magari alla query possiamo poi agganciare anche un report.

I Video di PMI

Quota 100: regole, pro e contro