Recupero di file Word danneggiati

di Paola Campli

scritto il

Microsoft Word è il software più utilizzato per la creazione di documenti. In alcuni casi può accadere però di perdere i nostri dati o a causa di corruzioni all’interno del file, o per averlo memorizzato in dispositivi di memoria danneggiati.

In entrambi i casi, è possibile tentare di recuperare il nostro documento grazie a Recovery Toolbox: un tool shareware di facile utilizzo che, grazie ad un wizard, segue l’utente passo dopo passo nel recupero di file danneggiati.

Recovery Toolbox per Word è usato per recuperare informazioni da documenti e template MS Word corrotti e può lavorare con file di testo di vari formati: .doc, .docx, .dot, .dotx, .rtf.

Oltre al testo, Toolbox può recuperare anche gli oggetti inseriti all’interno documento.
Recovery Toolbox è in grado di estrarre informazioni anche da memorie danneggiate (floppy disk, CD, DVD) o da archivi .zip

Dal punto di vista tecnico, questo software scansiona ed analizza il file sorgente; durante questo processo estrae delle informazioni. Nel caso in cui il documento è seriamente danneggiato, parte dei dati possono andare definitivamente persi. Tutte le informazioni recuperate vengono visualizzate nello schermo per permettere all’utente di controllarle.

È possibile poi esportare questi dati su Microsoft Word o salvarli in un altro Word processor o in un file di testo con due soli click del mouse.

La cosa importante è sapere che il codice sorgente del file non viene modificato poiché il programma legge solo le informazioni da esso.

Se siete interessati e volete provare questo software, potete scaricarlo dal sito www.recoverytoolbox.com.