Volano le vendite di Office 2007

di Stefano Ferrario

scritto il

Girando sul web leggo quasi esclusivamente recensioni positive di Microsoft Office 2007 e se la maggior parte delle persone parla bene di qualcosa, beh… evidentemente va davvero bene.

Personalmente trovo Office 2007 un ottimo prodotto e a confermarlo sono le analisi sull’andamento delle vendite di NPD Group. I calcoli sono fatti sui prodotti retail, quindi i software venduti separatamente dall’hardware, e nei primi sei mesi le vendite di Office 2007 sono state doppie rispetto a Office 2003, in crescita del 59.6%.

Decisamente sopra ogni previsione, ma qual’è il vero motivo del successo di questa versione di Office?

Per molti è la nuova interfaccia utente chiamata “Ribbon” che permette con molta più semplicità di accedere a tutte quelle azioni/opzioni che effettuiamo quotidianamente in Word, Excel, Outlook, Access e Powerpoint. Secondo Microsoft, la nuova interfaccia grafica si basa sul principio di aiutare le persone a focalizzarsi su quello che vogliono fare invece di perdere tempo sui dettagli.

O forse sono le Gallerie che mostrano in forma grafica le opzioni di formattazione che possono essere applicate ai vari elementi aiutando l’utente a fare non solo un buon lavoro, ma anche bello.

O ancora la Live Preview che, esattamente con i più noti programmi di grafica come Photoshop, Fireworks e Gimp, permette di vedere le modifiche in anteprima senza effettuarle.

Potrebbe anche essere per la mini toolbar che appare appena clicchiamo su qualcosa e ci mette su un vassoio proprio quello che ci serve.

Magari è tutto merito delle Smart Art che rendono le informazioni in maniera visiva.

Non lo so proprio cosa possa essere a decretare questo successo… certo è che analizzando queste caratteristiche sembra che finalmente qualcuno ci stia venendo incontro, soprattutto alle persone che si avvicinano per la prima volta al mondo dei computer.