Incentivi efficientamento energetico

di Redazione PMI.it

scritto il

Dalla Regione Piemonte nuove risorse per promuovere interventi di efficientamento energetico negli edifici residenziali privati.

Ammonta a quasi 7 milioni di euro il plafond di risorse che la Regione Piemonte mette a disposizione per promuovere interventi di efficientamento energetico negli edifici residenziali privati, agevolando anche la sostituzione degli infissi e l’installazione delle schermature solari.

=> Guida all'efficienza energetica nelle PMI

Contributi e garanzie

Precisamente, la Regione si propone di concedere contributi a fondo perduto e costituire un fondo di garanzia: quest’ultimo può essere usato come garanzia fideiussoria per i privati che vogliono accedere a un mutuo con gli istituti di credito convenzionati.

Possono essere coperti attraverso le risorse regionali, infatti, gli interventi di importo minimo pari a 15mila euro che interessino la coibentazione dell’involucro esterno con un’incidenza superiore al 25% della superficie disperdente lorda. L’edificio deve essere composto da almeno 4 unità abitative.

I contributi a fondo perduto possono ricoprire fino al 10% delle spese, con un importo massimo di 40mila euro.

La garanzia fideiussoria a titolo gratuito può coprire fino al 100% delle spese ritenute ammissibili, per un importo massimo di 500mila euro. In entrambi i casi, le tipologie di sostegno possono essere cumulabili con gli incentivi statali in materia.

Beneficiari

  • Proprietari, nonché i titolari di diverso diritto reale o di godimento degli edifici collocati in Piemonte;
  • amministratori condominiali o rappresentanti comuni se delegati.

Informazioni

Il bando sarà pubblicato a breve sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali