Fondi per Ricerca e Sviluppo PMI in Sardegna

di Redazione PMI.it

scritto il

Accordo in Sardegna per favorire gli investimenti delle imprese in ricerca e sviluppo nonché la nascita di nuove start-up.

Ricerca e sviluppo
Banco di Sardegna, Regione, Sardegna Ricerche e Sfirs hanno siglato un protocollo d’intesa per incentivare gli investimenti delle imprese locali nella ricerca, nello sviluppo tecnologico e nell’innovazione. Secondo l’accordo, l’istituto di credito concede un anticipo fino all’80% del contributo pubblico concesso da Sardegna Ricerche per favorire l’innovazione, attraverso l’assistenza del Fondo Regionale di Garanzia per le PMI gestito dalla Sfirs e creato proprio per incrementare l’accesso al credito delle imprese isolane.

=> Regioni e CNR per la ricerca e l’innovazione

Benefici dell’accordo

Come ha sottolineato Maria Paola Corona, Presidente di Sardegna Ricerche:

«Per il successo di un’attività d’impresa soprattutto se si tratta di un’impresa innovativa, il fattore tempo è fondamentale. Grazie a questo accordo le beneficiarie dei nostri bandi avranno l’opportunità di iniziare subito a investire, concentrandosi sullo sviluppo dei propri prodotti e servizi, senza doversi preoccupare della complessa gestione delle procedure finanziarie.»

Avvio start-up

L’accordo si propone di supportare le imprese sarde che vogliono diventare più competitive proprio investendo in ricerca e sviluppo, ma anche di incentivare la nascita di nuove start-up innovative sul territorio.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Sardegna