Tratto dallo speciale:

Bonus assunzioni: entro fine Febbraio

di Noemi Ricci

scritto il

Agevolazioni contributive per il reimpiego dei lavoratori: scadenza 28 Febbraio, per il bonus assunzioni lo stanziamento è di 120 milioni, fruibile nei prossimi mesi.

La Finanziaria 2010 ha introdotto agevolazioni contributive per il reimpiego di alcune categorie di lavoratori (personale oltre i 50 anni, dipendenti in mobilità con 35 anni di anzianità contributiva, ecc.). In virtù delle agevolazioni, i datori di lavoro versano solo il 10% dei contributi previdenziali e/o ricevono un incentivo economico pari all’indennità spettante al lavoratore, per il numero di mensilità di trattamento di sostegno al reddito non erogate.

Le domande online da parte delle imprese possono essere sottomesse all’INPS entro il 28 Febbraio esclusivamente mediante il servizio web “Di.Res.Co“.

Le aziende dovranno consegnare all’INPS una dichiarazione di responsabilità sull’esistenza delle condizioni per usufruire delle agevolazioni. La fruizione materiale delle agevolazioni potrà avvenire solo tra qualche mese.

Il recupero della riduzione avverrà tramite Uniemens, dopo la pubblicazione della graduatoria INPS sul sito istituzionale.

Nonostante i 120 milioni di euro di stanziamenti previsti per le agevolazioni e l’impegno legislativo sulle misure a sostegno del rientro lavorativo, le disposizioni hanno ricevuto critiche in merito alla sovrapposizione con altre misure dedicate alle stesse categorie di lavoratori.

Articoli Correlati:

Documenti Correlati

I Video di PMI

Nuove imprese a tasso zero: finanziamenti per donne e giovani