Prorogato il bando per le PMI del turismo abruzzesi

di Teresa Barone

scritto il

C’è tempo fino al 29 luglio per richiedere gli incentivi concessi dalla Regione Abruzzo alle imprese attive nel turismo.

La Regione Abruzzo ha disposto lo slittamento della scadenza del bando a favore delle imprese del turismo, avviso inerente la concessione di finanziamenti alle imprese e agli enti no-profit per l’avvio di programmi d’investimento volti a migliorare la qualità dell’offerta turistico-ricettiva.

=> Vai ai bandi per le PMI del turismo

Il bando, che scade il prossimo 29 luglio, prevede l’erogazione di incentivi alle imprese del settore per interventi attuati presso strutture ricettive alberghiere, extralberghiere e all’aria aperta, parchi di divertimento e stabilimenti balneari.

Finanziamenti PMI turistiche

Possono richiedere i finanziamenti le imprese che investono almeno 50mila euro per la costruzione ex novo di strutture ricettive,, per la riconversione e il recupero di edifici, per la riattivazione di strutture ricettive, per l’ampliamento, la ristrutturazione, l’ammodernamento, di stabilimenti balneari e parchi di divertimento. Le spese devono essere sostenute successivamente al primo gennaio 2012.

Contributi concessi

Sono previsti contributi in conto capitale fino al 45% della spesa ammessa, entro un massimo di 150mila euro. Tutti i dettagli del bando sono pubblicati sul sito della Regione Abruzzo.

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Abruzzo

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali