Incentivi alle imprese individuali bresciane

di Teresa Barone

scritto il

Contributi per l’auto-imprenditorialità e per il consolidamento delle imprese bresciane nate da non più di 24 mesi.

La Provincia di Brescia avvia una nuova iniziativa a sostegno delle imprese individuali locali nate da meno di 24 mesi, favorendo le iniziative di auto-imprenditorialità avviate nel territorio. Il bando prevede l’erogazione di contributi a favore dei soggetti disoccupati/inoccupati iscritti presso uno dei centri per l’impiego della Provincia e residenti in uno dei Comuni del territorio, così come alle imprese individuali con non più due anni di attività.

Incentivi auto-imprenditorialità

Il progetto provinciale prevede la concessione di sostegno finanziario per favorire  le iniziative di auto-imprenditorialità e per il consolidamento d’impresa, erogando incentivi per coprire le spese relative all’iscrizione al registro delle imprese, alla stesura del business plan, alle attività di promozione e pubblicità e alla locazione di immobili per lo svolgimento dell’attività stessa. Per quanto concerne la linea di intervento relativa al consolidamento d’impresa, inoltre, è possibile richiedere aiuti anche per sostenere la formazione delle figure manageriali e dei lavoratori.

Entità degli incentivi

La Provincia eroga un contributo in conto capitale pari all’80% delle spese previste dal bando fino a 8mila euro per la creazione di impresa e per il sostegno delle imprese individuali avviate da meno di 24 mesi, e fino a 5mila euro per l’attivazione di lavoro autonomo. Le richieste dei contributi devono essere inoltrate entro il 30 settembre 2014. Il bando è pubblicato sul sito della Provincia di Brescia. (=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia)

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali