Incentivi alle PMI turistiche in Abruzzo

di Teresa Barone

scritto il

Contributi in conto capitale alle imprese turistiche per lo sviluppo di nuovi servizi e per la promozione dell’Abruzzo come meta turistica in Italia e all’estero.

Nuovi contributi in arrivo per le imprese abruzzesi attive nel turismo: lo ha stabilito la Regione pubblicando un bando che incentiva la crescita e la modernizzazione sei servizi turistici offerti dalle PMI locali. Gli incentivi sono finalizzati a sostenere le iniziative imprenditoriali che abbiano come fine la promozione dell’Abruzzo come meta turistica a livello nazionale e internazionale. Per questo motivo i contributi sono destinati alle imprese turistiche nell’ambito sia marino sia montano, così come a promuovere le attività di ecoturismo e didattica naturalistica, il turismo culturale, religioso, eno-gastronomico, sportivo, congressuale, etnico.
Le spese sostenute dalle imprese (successivamente alla data di presentazione della richiesta di contributo) sono finanziabili attraverso un contributo in conto capitale pari all’80% dell’investimento ammissibile, non superiore a 50mila euro per ciascun beneficiario e valido solo in presenza di una spesa minima pari a 15mila euro e non superiore a 62.500 euro. L’avviso pubblico relativo al bando è pubblicato sul sito della Regione Abruzzo. (=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Abruzzo)