Contributi alle attività turistiche umbre

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi alle imprese e agli enti pubblici umbri per il miglioramento dell’offerta turistica specialmente nelle zone rurali.

La Regione Umbria promuove un nuovo bando mirato a sostenere le attività turistiche locali, erogando contributi per il miglioramento della qualità dell’offerta turistica all’interno delle zone rurali. gli incentivi sono destinati alle imprese, agli enti pubblici e ai partenariati pubblico-privati intenzionati ad avviare investimenti attraverso la creazione di nuovi prodotti e servizi. Il bando, inoltre, stabilisce la concessione di agevolazioni come copertura delle spese sostenute tra il 1 gennaio 2014 e il 31 maggio 2015.
Sono previsti contributi per tutti gli interventi effettuati nel territorio regionale, esclusi i centri urbani di Perugia e Terni, basati su investimenti compresi tra 7500 euro e 35mila euro. Per i soggetti privati gli incentivi possono coprire fino al 50% delle spese effettuate, mentre per gli enti pubblici questa soglia aumenta fino al 100%: in entrambi i casi il sostegno regionale è relativo alla realizzazione e all’allestimento di centri espositivi o supporti promozionali a carattere informativo e pubblicitario, alla promozione di attività di progettazione e commercializzazione di pacchetti turistici, alla realizzazione di iniziative per la valorizzazione del territorio. Le domande possono essere inviate entro il 31 dicembre 2013. Il bando è pubblicato sul sito della Regione Umbria. (=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Umbria)

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali