Incentivi alle nuove microimprese sarde

di Teresa Barone

scritto il

Contributi camerali fino a 30mila euro a favore delle nuove microimprese nate nella Provincia di Nuoro.

La Camera di Commercio di Nuoro annuncia lo slittamento della scadenza del bando che prevede la concessione di incentivi per la creazione di microimprese: i termini del bando – che prevede agevolazioni per le nuove startup all’interno del territorio provinciale – sono stati infatti prorogati al 30 settembre. Gli incentivi camerali possono essere utilizzati per coprire i costi dell’acquisto di macchinari, attrezzature, software, brevetti e licenze, arredi e attrezzature varie, ma anche per la progettazione delle strutture e degli impianti e per la valutazione di impatto ambientale (=> Leggi tutte le news per le PMI della Sardegna).
Le risorse possono inoltre essere spese per finanziare studi di fattibilità economico-finanziaria così come per la redazione del business-plan, per la ristrutturazione di immobili per il rilascio di polizze assicurative e fideiussioni fino a un tetto massimo pari a 1000 euro. Le agevolazioni consistono in un contributo in conto capitale pari a 60% delle spese e per importi complessivi non superiori a 30mila euro. Le domande possono essere inviate entro il 30 settembre compilando la modulistica pubblicata sul sito della CCIAA di Nuoro.