Imprese cooperative innovative: bando in Lombardia

di Teresa Barone

scritto il

La CCIAA di Bergamo sostiene lo sviluppo delle PMI cooperative: attività di consulenza e inserimento di personale qualificato grazie a un plafond di 50mila euro.

La Camera di Commercio di Bergamo ha approvato la creazione di un fondo a favore delle imprese cooperative locali: le risorse sono utilizzabili per sostenere nuovi investimenti nel settore dell’innovazione e per potenziare la competitività delle PMI.

Bando PMI cooperative

La CCIAA di Bergamo darà vita a un bando basato su un plafond di 50mila euro e destinato alle imprese cooperative innovative: i fondi messi a disposizione dalla Camera di Commercio possono essere utilizzati per coprire i costi di una pluralità di interventi.

>> Imprese cooperative: leggi tutti i bandi

In primo luogo il bando prevede l’inserimento in azienda di un manager a contratto con laurea triennale o specialistica (il titolo di studio può riguardare la facoltà di economia, ingegneria, agraria, scienze della formazione, architettura, lingue e letterature straniere, scienze ambientali, chimica, biologia o scienze naturali per lo sviluppo di processi di innovazione tecnologica, internazionalizzazione e aggregazione di imprese).

In secondo luogo i fondi camerali possono essere utilizzati per promuovere attività di consulenza in azienda relativa all’innovazione tecnologica, alle tecnologie informatiche, marketing e comunicazione, turismo, commercio estero, commercio elettronico.

>> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia