Bandi microcredito: incentivi alle PMI toscane

di Teresa Barone

scritto il

La CCIAA di Pisa eroga contributi in conto interessi sui finanziamenti in microcredito concessi dalle banche convenzionate.

La Camera di Commercio di Pisa concede incentivi alle imprese per facilitare l’accesso al credito, attraverso contributi in conto interessi su micro finanziamenti stipulati con le banche per importi massimi fino a 20 mila euro.

Bando microcredito

Il bando pubblicato dalla CCIAA di Pisa prevede agevolazioni per i finanziamenti in microcredito concessi alle imprese da banche convenzionate.

Le agevolazioni sono concesse per prestiti chirografari o rateali, con rimborso in rate mensili e durata da  3 a 5 anni, di cui uno di pre-ammortamento, con nessuna spesa di istruttoria o avvio pratica e nessuna garanzia reale o consortile.

I contributi camerali consistono in importi economici equivalenti agli interessi gravanti sul prestito per il primo anno, erogati in un’unica soluzione e al netto della ritenuta del 4%.

Le domande per ricevere i contributi possono essere trasmesse fino al 30 novembre 2012, salvo esaurimento dei fondi stanziati a favore delle imprese locali.

Il bando è pubblicato sul sito della CCIAA di Pisa