Friuli Venezia Giulia: 2 milioni di euro per le PMI

di Teresa Barone

scritto il

La CCIAA di Pordenone ha annunciato l’apertura del bando a favore degli investimenti effettuati dalle PMI nel 2012: plafond di 2 milioni di euro.

La Camera di Commercio di Pordenone ha reso nota la decisione di stanziare nuovi fondi a favore delle imprese della provincia. Il bando, che sarà pubblicato a breve, prevede infatti lo stanziamento di risorse fino a 2 milioni di euro per le PMI, finalizzate a promuovere lo sviluppo e l’innovazione delle aziende.

Bando  investimenti PMI

Il bando promosso dalla CCIAA di Pordenone prevede l’assegnazione di contributi alle imprese per varie tipologie di investimenti, sia relativi alla partecipazione a fiere sia alla promozione dell’economia locale. Possono partecipare le imprese del settore industria, agricoltura, commercio, turismo, servizi, artigianato e cooperazione.

«Abbiamo voluto fortemente questo strumento di sostegno dedicato alle imprese che hanno il coraggio di investire e innovare, e deciso di mettere a disposizione i contributi che esse ci affidano. La nostra decisione non è stata dettata solo da un sentire diffuso e dai dati poco confortanti della nostra indagine congiunturale, ma è stata in qualche modo “indirizzata” dalle espressioni degli stessi imprenditori, che interpelliamo e ascoltiamo proprio per impostare in maniera mirata le nostre attività.»

Il bando prevede lo stanziamento di finanziamenti fino al 25% degli investimenti effettuati per l’acquisto di beni, impianti e per l’internazionalizzazione (spesa massima 50 mila euro), fino al 25% per consulenze specialistiche (spesa massima 10 mila euro), e fino al 30% per investire nella formazione (spesa massima 10 mila euro). Sono previste maggiorazioni nel caso di nuove imprese o iniziative di imprenditoria femminile e giovanile.

La chiusura del bando è prevista il 30 giugno 2012.

Il bando è pubblicato sul sito della CCIAA di Pordenone