Sicilia: proroga del bando per imprese di qualità

di Redazione PMI.it

scritto il

Riaperta la scadenza del bando per le micro, piccole e medie imprese della Regione Sicilia per richiedere i finanziamenti riservati alle imprese di qualità e sane: plafond da 47 milioni di euro.

Prorogato il termine per la partecipazione al bando riservato alle imprese di qualità della Regione Sicilia. La scadenza per la presentazione delle istanze, inizialmente fissata per il 14 gennaio 2012, è stata rimandata di 30 giorni.

Nuova scadenza bando: 13 febbraio 2012

Con un decreto, che sarà pubblicato sulla Gazzetta ufficiale della Regione siciliana del 5 gennaio 2012, il dirigente generale del dipartimento Attività produttive della Regione siciliana ha quindi concesso alle Pmi locali tempo fino al 13 febbraio 2012 in più per preparare i documenti necessari a concorrere all’assegnazione di un totale di 47 milioni di euro.

A richiedere la proroga era stata Confindustria Sicilia con l’obiettivo di garantire ad un maggior numero di imprese l’accesso al credito che questo bando regionale garantisce, alla luce della difficile congiuntura economica che le Pmi italiane stanno vivendo.

Imprese beneficiarie

Il bando per le aziende di qualità, che rientra nell’asse d’intervento n. 5 del Po-Fesr 2007-2013, si rivolge alle micro, piccole o medie imprese siciliane che nonostante la crisi abbiano dimostrato di essere economicamente e finanziariamente sane, rimanendo solide e competitive sul mercato.

Investimenti finanziabili

Sono finanziabili i progetti di sviluppo delle attività aziendali, investimenti di qualità per l’innovazione tecnologica, l’innovazione di processo, di prodotto e organizzativa e nuovi investimenti produttivi all’interno delle aree attrezzate.