Contributi alle cooperative sociali in Sardegna

di Teresa Barone

scritto il

Contributi alle cooperative sociali sarde per l’assunzione di lavoratori svantaggiati.

Prende il via il bando attivato dalla Regione Sardegna per sostenere le cooperative sociali locali, supportandole nella promozione di servizi finalizzati all’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati. Per accedere al progetto, è indispensabile l’iscrizione nella sezione B dell’albo regionale delle cooperative sociali.

=> Finanziamenti PMI cooperative: la “nuova Marcora”

Contributi

La Regione concede contributi per ciascun lavoratore assunto in azienda, sia a tempo indeterminato sia a termine: viene concesso il 50% della retribuzione prevista dal contratto collettivo nazionale sulla base della categoria (80% per l’ingresso di ciascun socio che appartenga alle categorie svantaggiate). Sono previsti finanziamenti per un massimo di 24 mesi.

Domande

Le domande per accedere al bando devono essere inviate direttamente all’Assessorato del Lavoro, formazione professionale, cooperazione e sicurezza sociale Servizio coesione sociale, con sede a Cagliari. Tutte le informazioni e la modulistica sono pubblicate sul sito della Regione Sardegna.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Sardegna