Tratto dallo speciale:

Partite IVA in Lazio: 600 euro a fondo perduto

di Redazione PMI.it

scritto il

Saranno erogati a breve i contributi previsti dal bando della Regione Lazio destinato alle Partite IVA in crisi di liquidità.

Si è chiuso il 9 maggio il bando da 10 milioni promosso dalla Regione Lazio e destinato alle Partite IVA del territorio, finalizzato a potenziare la liquidità di lavoratori autonomi e delle ditte individuali. Sono arrivate complessivamente 16.429 domande e, stando a quanto annunciato dall’amministrazione regionale, già dalla settimana prossima saranno erogati i contributi ai primi 4000 richiedenti.

Il bando prevede l’erogazione di 600 euro a fondo perduto a beneficio delle Partite IVA operanti nel Lazio, con un reddito non superiore a 26.000 euro nell’annualità 2020 e appartenenti a uno dei 113 codici Ateco ammessi, principalmente relativi ai settori turismo, servizi alla persona, cultura, spettacolo, benessere, divertimento, sport, eventi e cerimonie, attività editoriali, pubblicità e attività di noleggio.

Finanzieremo tutti gli aventi diritto e nessuno sarà lasciato indietro – ha affermato l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Paolo Orneli.

La battaglia contro la pandemia è ancora durissima ma si vede la luce in fondo al tunnel e siamo già al lavoro per la ripartenza dell’economia e la costruzione di un nuovo modello di sviluppo più sostenibile e più attento ai bisogni delle persone.