Accesso al credito più rapido per le imprese

di Redazione PMI.it

scritto il

Accordo tra Confesercenti e BorsadelCredito.it per velocizzare le risposte alle richieste di liquidità delle imprese: accesso al credito in 24 ore.

Si accorciano i tempi per l’accesso al credito da parte delle imprese attraverso processi digitali efficaci e veloci, in grado rispondere alle richieste di liquidità anche in 24 ore. L’iniziativa si rivolge alle imprese associate a Confesercenti grazie all’accordo con BorsadelCredito.it.

Attraverso un consistente snellimento delle pratiche burocratiche, le imprese potranno sfruttare il processo digitale messo a disposizione da BorsadelCredito.it in modo repentino.

Le richieste potranno riguardare diverse tipologie di finanziamento:

  • Base, con importo da 50.000 euro a 500.000 euro, della durata tra 12 a 60 mesi;
  • Cash Anti Covid-19 Fase II, finanziamento di lungo periodo ideato per la ripartenza delle PMI italiane – fino a 6 anni di durata, di cui 12 mesi di pre-ammortamento, con importo da 50.000 euro a 500.000 euro e garanzia personale o del Fondo di Garanzia.

=> Nuova fintech per il credito delle piccole imprese

Le richieste di finanziamento saranno gestite dal personale ATS e CoSviG, formato da BorsadelCredito.it e accreditato per l’accesso alla piattaforma.

La partnership consentirà di snellire le procedure di accesso al credito e di fornire risposte rapide e in tempi certi alle imprese, anche alla luce del momento particolare che il Paese sta attraversando, spiega Confesercenti.

Piccole imprese e microimprese sono quelle con maggiori difficoltà di accesso al credito: per questo come Confesercenti stiamo lavorando per ampliare la gamma di strumenti che forniscano liquidità a questo mondo imprenditoriale affinché possa avere una concreta base sulla quale costruire la ripartenza.

I Video di PMI

Nuove imprese a tasso zero: finanziamenti per donne e giovani