Second Life Enterprise, al via metamondo professionale

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Linden Lab rilascia la beta di Second Life Enterprise, offrendo alla aziende un ambiente virtuale nel quale collaborare, comunicare e organizzare meeting e conferenze contenendo così i costi

In arrivo il business social network virtuale? Forse, dal momento che Linden Lab coglie le sfide della crisi economica e archivia lo scarso successo del suo Second Life, scommettendo sulla versione professionale del suo mondo virtuale, per ora in beta: Second Life Enterprise. Ambiente in 3D per le aziende, offre la possibilità di collaborare, comunicare, organizzare meeting e conferenze virtuali, evitando costosi spostamenti e riducendo al minimo gli investimenti organizzativi.

In versione beta, si basa sull’originale metaverso di SL e offre 7 regioni precostituite, con 4 uditori per le conferenze e 2 centri per meeting e piccoli eventi.

Vengono inoltre forniti 10 avatar già già abbigliati e accessoriati in chiave business.

Nel mondo virtuale di Second Life Enterprise, è possibile comunicare per voce o testo, oltre a poter realizzare nuove costruzioni. Inoltre, le aziende già posizionate all’interno di Second Life, potranno facilmente trasportare nel nuovo spazio tutti i contenuti già creati all’interno del metaverso originale.

Al progetto hanno già aderito con entusiasmo 14 organizzazioni, tra cui: IBM, Northrop Grumman, Naval Undersea Warfare Center, DefenseWeb Technologies e Case Western Reserve University.

Il prezzo per Second Life Enterprise (versione beta) parte da 55.000 euro: una cifra non certo contenuta, che però consente alle aziende di essere più innovative, riducendo i costi per spostamenti e organizzazione eventi. Senza contare il basso impatto ambientale!.

Second Life Enterprise sarà rilasciato nella prima metà del 2010 e girerà all’interno delle reti enterprise su piattaforme Windows XP, Windows Vista, Mac OS e Linux.

I Video di PMI

Guida ISEE: compilazione DSU