Contratto di lavoro a tempo determinato

Incentivi per start-up innovative: requisiti e accesso ai fondi

Puntare alla crescita finanziando le start-up: è quel che si propone il Ministero dello Sviluppo Economico riservando incentivi pari a 210 milioni di euro in due anni come previsto dal nuovo Decreto Sviluppo bis.>> Leggi tutte le notizie sulle start-upREQUISITI DI ACCESSOA chi sono indirizzati gli incentivi? Alle imprese innovative con meno di 4anni di […]

Elsa Fornero

Riforma del Lavoro: Fornero apre a modifiche sui contratti

Ministro Fornero disponibile a rivedere la Riforma del Lavoro sui capitoli contratto a termine (intervallo tra contratti a tempo determinato) e flessibilità nelle assunzioni, mentre è al rush finale il negoziato su produttività e contrattazione di secondo livello.

Elsa Fornero

Riforma del Lavoro: guida alla normativa aggiornata

Analisi delle novità introdotte dalla Riforma del Lavoro Fornero per adeguarsi alle direttive della UE, promuovendo il contratto a tempo indeterminato per tutelare l’occupazione stabile di giovani e precari e introducendo nuovi ammortizzatori sociali.

Contratti di lavoro

Riforma del Lavoro: accordo su contratti a termine e partite IVA

Ddl Lavoro: prendono forma gli emendamenti alla Riforma chiesti dalle Imprese dopo gli incontri tra Marcegaglia, Bersani e le associazioni di imprese, comprese le PMI: accordo politico su flessibilità in entrata, partite Iva e contratti a termine, con piccoli aggiustamenti sull’articolo 18.

Riforma del Lavoro

Riforma del lavoro, le controproposte delle imprese

Vertice nel mondo delle imprese per dettagliare i motivi di dissenso sulla riforma del lavoro e formulare le proprie richieste su flessibilità, contratti, licenziamenti, partite Iva e ammortizzatori sociali.

monti fornero

Riforma del lavoro finita: accordo su licenziamenti e contratti a termine

Sulla flessibilità in uscita si reintroduce il reintegro anche per il licenziamenti economici, ma con vincoli stringenti, mentre sulla flessibilità in entrata si ammorbidisce la stretta sui contratti a termine. Rafforzata la conciliazione obbligatoria. Le novità della riforma del lavoro.

costo_lavoro

Riforma del lavoro: i costi per le Pmi

Con la Riforma Fornero, le Pmi lamentano maggiori costi sul lavoro (+2%) soprattutto sui contratti a termine: le contro-proposte di Rete Imprese Italia, che chiede un incontro separato con il Governo.

Collegato lavoro e licenziamenti, dal 2012 nuove regole per i ricorsi

Per effetto del Collegato lavoro, a partire da quest’anno cambiano le regole che consentono ai lavoratori con contratti a termine di presentare ricorso in caso di licenziamento: tempo 60 giorni, pena inefficacia della richiesta.A partire dal 31 dicembre 2011, infatti, le aziende che hanno scelto la via del licenziamento per i lavoratori a tempo determinato, […]

Contratto di apprendistato: novità  del Decreto Sviluppo

Con il Decreto Sviluppo il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al nuovo testo unico dell’apprendistato. La normativa, rivolta sia ai giovani quindicenni sia a coloro che aspirano ad un più alto livello di formazione, introduce tre tipologie di contratto. L’obiettivo è quello di favorire la crescita e rilanciare l’occupazione tra i giovani.

Regione Abruzzo: incentivi per l’impiego

La Regione Abruzzo concede incentivi a favore dei datori di lavoro con meno di 50 dipendenti che assumono con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato/indeterminato. In particolare, sono concessi bonus assunzionali per un importo massimo pari a 5.000 euro oppure fino a 2.000 euro a seconda dei casi.Le risorse disponibili, pari a complessivi 1.500.000 […]