Tratto dallo speciale:

Pensioni dei dipendenti pubblici più veloci: nuova piattaforma INPS

di Redazione PMI.it

scritto il

Gestione più veloce delle domande e delle pratiche di pensione per i dipendenti pubblici: al via il nuovo portale INPS per le pubbliche amministrazioni.

Nuova piattaforma INPS per gestire le pensioni dei dipendenti pubblici in ottica di ottimizzazione dei processi, con lo scopo di ridurre i tempi per la definizione delle prestazioni da erogare.

La sperimentazione di A.S.I. (Area Servizi Integrati di INPS) si propone di potenziare l’interoperabilità con le varie amministrazioni pubbliche nelle attività necessarie alla liquidazione delle pratiche di pensione dei dipendenti del Pubblico Impiego.

=> Prestazioni INPS: quanto tempo per ogni domanda

A.S.I. è dotato di un’area multiservizi personalizzata, che consente alle amministrazioni di effettuare velocemente una serie di operazioni collegate al pensionamento dei propri dipendenti, come certificare e comunicare all’INPS la data e il motivo di cessazione dal servizio, o fornire dati retributivi e informazioni delle ritenute da applicare in continuità con lo stipendio.

Altre funzionalità del nuovo portale:

  • visualizzare le domande di pensione presentate e lo stato di lavorazione della liquidazione e/o riliquidazioni;
  • visualizzare tutti gli atti amministrativi di concessione della pensione;
  • effettuare con i servizi INPS le simulazioni del diritto e dell’importo della pensione.

La sperimentazione è partita da Milano, ed un primo bilancio è stato fatto nel corso del vertice del 26 luglio presso la Direzione di Coordinamento Metropolitano di Milano dell’INPS, alla presenza del personale del Comune, della Questura e Prefettura, del Ministero dell’Interno e dei rappresentanti delle Direzioni Centrali Pensioni e Tecnologia, informatica e innovazione.

Dopo questa fase sperimentale, il nuovo portale entrerà a regime per diventare il principale strumento di colloquio in tema previdenziale e consentire a tutte le pubbliche amministrazioni di interagire con l’INPS velocemente, nell’ottica della personalizzazione del rapporto con l’utenza.