Comune di Milano: oltre 1000 assunzioni in arrivo

di Redazione PMI.it

scritto il

Il piano occupazionale per il biennio 2020-22 varato dal Comune di Milano: in arrivo 1.074 assunzioni per favorire la ripresa della città post Covid.

Il Comune di Milano avvia una vasta campagna di assunzioni per migliorare la macchina comunale e favorire la ripresa della città dopo l’emergenza Covid. Grazie all’accordo siglato con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali, è stato infatti varato il piano occupazionale per il biennio 2020-22 che risponde al fabbisogno dell’amministrazione e si propone di coprire le diverse necessità organizzative, andando incontro alle esigenze delle imprese e delle famiglie.

=> Milano: SPID gratis in Comune, prenotazione online

Sono previste 1.074 assunzioni, che si aggiungono alle 2.200 già effettuate dalla Giunta Sala nel corso degli ultimi 4 anni: le opportunità di lavoro saranno focalizzate sull’implementazione dei servizi educativi, scolastici e di sicurezza.

Precisamente, è previsto l’inserimento di 112 le nuove insegnanti e saranno 98 le nuove immissioni nel corpo della Polizia locale. Saranno 34 le nuove risorse destinate ai servizi socio-assistenziali, mentre in ambito culturale sono previste 60 nuove assunzioni a supporto del sistema bibliotecario e museale. Altre 526 assunzioni riguarderanno i profili amministrativi, 15 quelli informatici e 229 i profili tecnici per implementare le esigenze di funzionamento, digitalizzazione e attuazione del programma delle opere pubbliche previsto per il prossimo biennio.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali