Liquidità imprese: sbloccati 1,4 mld in Piemonte

di Teresa Barone

scritto il

Il Salva-Piemonte consentirà di saldare i debiti con le imprese concedendo nuova liquidità già da gennaio 2015.

La Regione Piemonte potrà saldare i debiti pregressi con le imprese del territorio grazie allo sblocco di 1,4 miliardi di euro: una iniziativa resa possibile grazie a quanto stabilito dalla Legge di Stabilità (con il “Salva-Piemonte”) in grado di ridare ossigeno all’economia evitando ulteriori “appesantimenti del bilancio regionale”. Stando a quanto anticipato dal Presidente Sergio Chiamparino, la liquidità potrebbe essere erogata già alla fine di gennaio.

=> Compensazione Crediti e Debiti PA: proroga 2015

Liquidità imprese

Se novecento milioni di euro saranno destinati al pagamento dei creditori di aziende sanitarie e ospedaliere, con altri cinquecento milioni si salderà una parte del debito contratto in altri comparti economici.

Bilancio 2015

Nonostante l’arrivo delle risorse economiche necessarie per gestire i debiti con le imprese, la Regione Piemonte dovrà affrontare ulteriori criticità legate al bilancio 2015, come sottolinea Chiamparino:

«Non posso che essere soddisfatto ma restano tuttavia aperti i problemi relativi allo squilibrio strutturale di bilancio 2015 – ad oggi è di circa di 300 milioni – che dovremo affrontare ai primi di gennaio».

=> Leggi tutte le news per le PMI del Piemonte

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali