Bonus edilizi con cessione o sconto: aggiornata la procedura

di Redazione PMI.it

scritto il

Bonus edilizi e comunicazione opzioni di cessione credito o sconto in fattura: per quelle esercitate entro l'11 novembre, non serve il visto di conformità.

Aggiornata la procedura telematica dell’Agenzia delle Entrate per la comunicazione delle due opzioni alternative alla detrazione fiscale a disposizione dei contribuenti che godono di un bonus per lavori edilizi agevolati diversi dal Superbonus.

=> Calcolo cessione del credito

Per lo sconto in fattura o per la cessione del credito, infatti, lo spartiacque per l’applicazione dei nuovi vincoli su visto di conformità e asseverazione è il 12 novembre 2021, data di emanazione del relativo decreto istitutivo.

Lo ha chiarito la stessa Agenzia delle Entrate, pubblicando un aggiornamento delle FAQ in materia il 22 novembre 2021. L’aggiornamento della procedura web permette dunque di trasmettere in maniera corretta le comunicazioni relative alle due opzioni, con diversa obbligazione: per quelle esercitate entro l’11 novembre 2021, infatti, non è richiesta l’apposizione del visto di conformità.

Allo stesso fine, sono stati aggiornati i software di compilazione e controllo delle comunicazioni, sotto riportate: