Firenze Smart City: 400mila euro dalla UE

di Teresa Barone

scritto il

Finanziamenti UE per Firenze Smart City al fine di avviare un “masterplan” energetico esportabile.

Il Comune di Firenze ha ottenuto un finanziamento dalla UE pari a 400mila euro per promuovere nuovi progetti nell’ambito della trasformazione della città in Smart City, iniziative ecosostenibili avviate a livello locale ma esportabili anche al di fuori del centro toscano. Il premio rientra nell’ambito del progetto biennale STEEP (SystemsThinking for comprehensive city Efficient Energy Planning), al quale Firenze partecipa con Ataf e inerente il programma quadro “Smart City – Energy 2012 Strategic Sustainable planning and screening of the city plans”.
Obiettivo dell’amministrazione fiorentina è dare vita a un “masterplan” energetico caratterizzato da buone pratiche basate sull’utilizzo della tecnologia open-source ICT applicabile anche in altri contesti urbani, come spiega l’assessore all’ambiente Caterina Biti: «Del masterplan faranno parte tutti i progetti e le iniziative più significative messe a punto a Firenze in questi anni sul piano della sostenibilità: dalle pedonalizzazioni al Piano strutturale a volumi zero, dalle politiche per incentivare l’elettrico agli interventi sul verde pubblico. Questi interventi si integrano perfettamente nel lavoro che stiamo facendo sul Paes (Patto dei sindaci) e l’attenzione dell’Europa dimostra come Firenze sia all’avanguardia in questo settore.» (=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana)

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali