REI e APE Volontaria: sono compatibili?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Provenza chiede

Sto usufruendo da qualche mese il Reddito di Inclusione (187,50 euro), dal mese di giugno 2018 percepisco anche l’APE Volontaria. Le chiedo se la carta REI mi verrà revocata e se l’INPS può richiedere eventuali restituzioni di mensilità.

Barbara Weisz risponde

Lei può tranquillamente sommare APE Volontaria e reddito di inclusione, non c’è alcuna incompatibilità, per cui l’INPS non procederà ad alcuna richiesta nei suoi confronti. L’APE Volontaria, come chiarisce la circolare dell’istituto di previdenza 28/2018, è compatibile sia con lo svolgimento di qualsiasi altra attività lavorativa sia con la percezione di qualsiasi prestazione a sostegno del reddito. Quindi, è compatibile con il ReI, Reddito di Inclusione.

L’unica incompatibilità è rappresentata dall’eventuale percezione di una pensione, ma non è il suo caso. Il motivo per cui non ci sono incompatibilità con altri redditi è che l’APE di mercato non è una prestazione di welfare a carico dello Stato, ma un anticipo sulla sua pensione, che le verrà poi decurtato dall’assegno previdenziale quando lo maturerà. Quindi, è una prestazione che sostanzialmente lei si paga da solo, e il cui costo a carico dello stato, rappresentato dal fatto che le anticipa dei soldi, è sostenuto dal sistema bancario.

Quindi, non si preoccupi, l’INPS non le chiederà alcuna restituzione di mensilità.