Tratto dallo speciale:

Pensioni di settembre 2021: ecco le date di anticipo del pagamento

di Redazione PMI.it

scritto il

INPS comunica le date di pagamento delle pensioni di settembre 2021 in anticipo presso le Poste: sei scaglioni dal 26 agosto fino al primo del mese.

Dopo l’Ordinanza della Protezione Civile che ha disposto il pagamento anticipato delle pensioni e dei trattamenti INPS anche per i mesi di settembre, ottobre e novembre (in considerazione del protrarsi dell’emergenza Covid fino a fine 2021), l’Istituto di Previdenza ha comunicato il calendario a scaglioni in ordine alfabetico, per quanto concerne il rateo di settembre 2021 per chi ritira il trattamento presso Poste Italiane.

In particolare, il pagamento presso gli sportelli postali dei trattamenti pensionistici, degli assegni, delle pensioni e delle indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili, sarà distribuito su più giorni per consentire a tutti i titolari delle prestazioni di recarsi presso gli uffici postali nel rispetto delle misure di contenimento del Coronavirus. Il pagamento avverrà secondo il seguente calendario, in base alla lettera iniziale del cognome dei titolari delle prestazioni:

  • Giovedì 26 agosto: A – B
  • Venerdì 27 agosto: C – D
  • Sabato 28 agosto: E – K
  • Lunedì 30 agosto: L – O
  • Martedì 31 agosto: P – R
  • Mercoledì 1° settembre: S – Z

Restano valide le consuete regole relative alla data valuta, alla possibilità di prelievo fin dal primo giorno di anticipo (26 agosto) delle somme tramite ATM Postamat (con Carta Postamat, Carta Libretto o Postepay Evolution) e all’accredito su Libretto di Risparmio, Conto BancoPosta o Postepay Evolution sempre nel primo giorno utile del calendario a scaglioni.