Tratto dallo speciale:

Domanda di pensione contributiva e oneri di riscatto: istruzioni INPS

di Redazione PMI.it

scritto il

Prime istruzioni per fare domanda telematica di calcolo della pensione interamente con sistema contributivo attraverso il versamento dei relativi oneri di riscatto.

Prime istruzioni per la presentazione della domanda di passaggio al calcolo della pensione con sistema contributivo e della domanda di pagamento del relativo onere di riscatto. I criteri per quantificare tali oneri sono stati stabiliti a suo tempo e indicati con la circolare INPS 22 gennaio 2020 n. 6, che chiarisce anche le condizioni per l’esercizio di tale opzione oltre che e i criteri per la determinazione del montante individuale dei contributi.

Ad oggi si è ancora in attesa  che siano completati gli interventi INPS sulla procedura, che servono a rendere operativi gli effetti della circolare in termini di efficacia dei periodi riscattati versando il relativo onere, calcolato in base alle norme sulla liquidazione della pensione con sistema contributivo (criterio di calcolo a percentuale dell’onere di riscatto).

Intanto l’Istituto ha fornito le prime regole operative per fare richiesta di riscatto di periodi contributivi per i casi in cui questo comporti  la liquidazione della pensione esclusivamente contributiva. Come di consueto ci si può rivolgere anche al Contact Center multicanale o a patronati e intermediari.

Domanda

La domanda di opzione al sistema contributivo si presenta tramite il portale INPS accedendo con proprie credenziali (PIN e codice fiscale) o SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di Livello 2, o anche CNS (Carta Nazionale dei Servizi) e CIE (Carta di identità elettronica 3.0).

Una volta dentro l’area riservata si accede al servizio Domanda di prestazioni pensionistiche e si segue il seguente percorso: Nuova prestazione pensionistica > Certificazioni >Diritto a pensione > Opzione contributivo. La domanda di riscatto si presenta invece attraverso il percorso consueto.

  • dipendenti privati: “Prestazioni e servizi” > “Tutti i servizi” > “Riscatto laurea” o “Riscatto di periodi contributivi”.
  • dipendenti pubblici: “Prestazioni e servizi” > “Tutti i servizi” > “Gestione dipendenti pubblici: servizi per Lavoratori e Pensionati”.

In caso di esercizio dell’opzione al contributivo secondo le modalità indicate, si deve compilare anche il modulo “AP142” – “Dichiarazione da allegare alla domanda di riscatto di periodi contributivi nei casi di opzione per la liquidazione della pensione esclusivamente con le regole di calcolo del sistema contributivo”, reperibile sul sito INPS nella sezione “Tutti i moduli”.

Tali indicazioni per la presentazione della domanda di riscatto valgono anche nel caso in cui la si presenti contestualmente alla domanda di pensione, qualora comporti la liquidazione esclusivamente con metodo contributivo.

I Video di PMI

Pensione: cedolino INPS online