Economia App, una miniera di opportunità 

di Carlo Lavalle

scritto il

Il settore App è in forte crescita nei paesi UE. Secondo uno studio GigaOM e NUI Galway, entro il 2018 dovrebbe rappresentare un potenziale di 5 milioni di posti di lavoro per un volume d’affari pari a 63 miliardi di euro.
Allo stato attuale, impiega 1 milione di sviluppatori e 800mila addetti al Marketing, cifre destinare presto ad aumentare significativamente.

=> Sviluppatori App: Fatturazione e Regime dei Minimi


“Davanti alla crescente disoccupazione giovanile, queste cifre danno speranza – ha commentato Neelie Kroes, vicepresidente della Commissione. Quello delle App è un settore dell’economia digitale in cui l’Europa può primeggiare. Tuttavia, ci sono da affrontare problemi di connettività  e frammentazione. Un altro buon motivo per procedere sulla strada del mercato unico delle telecomunicazioni “.

La ricerca Sizing the EU app economy fotografa una situazione di grande concentrazione in cui cinque aziende rappresentano il 49% delle app presenti nella top 50 di UE e USA. Primeggia il Gaming, con localizzazione prevalente Nord Europa (King.com, Supercell, Rovio…).

Solo la Germania, la Francia e il Regno Unito vantano un numero significativo di aziende che hanno ottenuto successo fuori dei mercati d’origine. L’Italia, invece, non figura neppure nella classifica delle produttrici di app oltre-confine. Un gap che può e deve essere colmato. Per maggiori informazioni consulta lo studio.