Accordo Credito Pmi e domande di moratoria

di Redazione PMI.it

scritto il

Buoni risultati per Accordo interbancario volto a garantire credito alle piccole e medie prorogando ed estendendo i termini della moratoria dei debiti delle Pmi: 30 giorni di istruttoria, con linee di credito e garanzie ad hoc.

Pmi e Accordo per il Credito (scarica il testo integrale): il Ministero dell’Economia fa il bilancio dei risultati dell’intesa per i finanziamenti bancari alle piccole e medie imprese siglato lo scorso 16 febbraio 2011, come naturale prosecuzione dell’Avviso comune per la moratoria dei debiti delle Pmi.

Le richieste di sospensione del debito accolte finora sono state 211mila su 285mila pervenute, di cui 35mila finalizzate alla proroga della moratoria.

A chiedere l’allungamento della durata del credito – fra le Pmi giù beneficiarie della moratoria – sono state solo 1.038 imprese, forse per un maggiore capacità delle aziende di onorare i debiti, grazie anche al congelamento delle rate già goduto.

L’istruttoria richiede circa 30 giorni. L’Accordo per il Credito 2011 fornisce sostegno finanziario alle imprese attraverso molteplici linee d’azione:

  1. allungamento durata mutui per Pmi già beneficiarie;
  2. proroga al 31 luglio 2011 della moratoria dei debiti per Pmi non beneficiarie finora;
  3. garanzia o finanziamento (FCG e ISMEA o CdP) per Pmi già beneficiarie con tassi invariati;
  4. copertura rischio tasso con strumenti ad hoc;
  5. finanziamenti proporzionali all’aumento di capitale per Pmi che consolidano il patrimonio.

I Video di PMI

Fondo di Garanzia per PMI