Tratto dallo speciale:

Incentivi banda larga alle imprese di Treviso

di Teresa Barone

scritto il

Contributi fino a 3mila euro per l’adozione di collegamenti a banda larga a favore delle imprese di Treviso.

La Camera di Commercio di Treviso sostiene gli investimenti delle imprese volti a potenziare l’adozione di collegamenti in Rete basati sulla banda larga.

=> Scopri gli incentivi per la banda larga

Beneficiarie del bando sono le imprese di tutti i settori che promuovono l’attivazione di un servizio di connettività a banda larga con velocità minima pari a 2 Mbps e banda minima garantita pari a 256 Kbps, oppure di un servizio di connettività a banda larga con banda minima garantita almeno doppia rispetto al servizio di connettività già attivo. Sono ammesse al bando anche le spese sostenute per l’attivazione di un nuovo servizio di connettività in fibra ottica con banda di accesso pari a 10 Mbps e banda minima garantita di 1 Mbps.

Spese finanziabili

Secondo quanto previsto dal bando, sono finanziabili le spese relative ai costi di realizzazione delle opere infrastrutturali e tecniche e alla dotazione e installazione degli apparati, come router, modem ADSL e altri.

=> Banda Larga in Italia: i ritardi nel Rapporto Caio

Contributi erogati

La CCIAA concede un voucher fino a 3mila euro. Le imprese possono inviare le richieste di adesione dal 30 giugno 2014 fino al 29 luglio 2014. Il bando è scaricabile dal sito della CCIAA di Treviso.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Veneto

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso