Sicurezza: voucher formativi alle PMI torinesi

di Teresa Barone

scritto il

Contributi per la formazione dei lavoratori a favore delle imprese e dei liberi professionisti attivi nella Provincia di Torino.

C’è tempo fino al 31 ottobre 2014 per inoltrare le richieste finalizzate a ottenere i voucher messi a disposizione della Provincia di Torino e finalizzati alla realizzazione di corsi formativi in materia di sicurezza. Il bando si rivolge alle imprese e ai liberi professionisti, ma possono partecipare anche le Pubbliche Amministrazioni e gli organismi paritetici che vogliono potenziare conoscenze e competenze in materia di sicurezza sul lavoro. I contributi possono essere utilizzati per partecipare ai percorsi formativi riportati nel catalogo della sicurezza pubblicato dall’ente provinciale.

Formazione sulla sicurezza

Possono partecipare ai percorsi formativi i lavoratori di età inferiore ai 25 anni o superiore ai 50 anni, oppure i lavoratori di nazionalità straniera o con meno di due anni di esperienza.  I corsi sono aperti anche ai datori di lavoro, ai piccoli imprenditori e ai lavoratori autonomi.

Voucher fino a 3mila euro

I voucher concessi dalla Provincia variano a seconda delle dimensioni dell’impresa e non possono superare il valore di 3mila euro per ciascun lavoratore. Le domande devono essere inviate entro il 31 ottobre 2014. Maggiori informazioni sui contributi per la formazione sono pubblicate sul sito della Provincia di Torino. (=> Leggi tutte le news per le PMI del Piemonte)